Home News News Tripletta italiana ai Mondiali X-35

karma2.jpg
Tripletta italiana ai Mondiali X-35 PDF Stampa E-mail
Sabato 03 Settembre 2016 00:00

Spirit_of_Nerina_1

Spirit of Nerina sul tetto del mondo. Runner up il sanremese Barnabò su X-Sita e terzo gradino del podio per le Vele Rosa di Duccio Colombi

Scarlino, 3 settembre - L'Alessandria Sailing Team di Paolo Sena a bordo di Spirit of Nerina vince il Campionato Mondiale X-35 organizzato dal Club Nautico Scarlino. Va in archivio con un podio tutto al tricolore la kermesse iridata 2016 con Trino Barnabò su X-Sita vice campione iridato alla prima esperienza in monotipia tra le fila della piccola danese firmata X-Yacht. E infine, rivelazione di questo campionato, le Vele Rosa (Beatrice Milani-Alessandra Gagnatelli) che conquistano la piazza d'onore con una formazione tutta al femminile fatta eccezione per il coach, Duccio Colombi.

Il team di Paolo Sena, completato da Rudy Schaier, Alberto Canepa, Matteo Gatto, Alberto Cantamesse, Giovanni Dagnino, Gianluca Viganò, ha registrato una bella escalation di risultati parziali nell'ambito delle 10 prove messe in bottino da mercoledì 31 agosto a sabato 3 settembre. Dall'area podio insidiata sin dalle primissime battute di campionato, l'Alessandria Sailing Team è dunque riuscito a balzare in testa alla vigilia dell'epilogo, confermando la leadership anche nella giornata conclusiva. Eccellente la prima iridata anche per il team di X-SITA e quello delle velette a bordo di ReadyXSea che hanno saputo regolare la flotta e difendersi dagli assalti degli equipaggi stranieri, primo fra tutti quello di Marten Jan Ringers su Yellow Rose che ha concluso ai piedi del podio dopo aver dato del filo da torcere agli azzurri.

Grande soddisfazione infine per i piemontesi che dopo il secondo posto conquistato a Palma di Majorca in occasione della Copa del Rey Mapfre, nelle splendide acque del Golfo di Follonica hanno chiosato in successo una stagione sportiva da incorniciare.                                                                                   

Ultimo aggiornamento Lunedì 05 Settembre 2016 06:49