Home

IMGmodul.jpg
X-35
Gavitello d'Argento, la prima giornata

Solerio

Trofeo Gavitello d’Argento, Lelagain di Alessandro Solerio al comando della classifica provvisoria 

Punta Ala - Con le prime tre regate della serie, Lelagain di Alessandro Solerio, con Branko Brcin alla tattica, si è portato al vertice della classifica provvisoria con un 2-1-1. Segue a tre punti di distacco Giochelotta di Francesco Conte, con il tattico Giorgio Tortarolo (1-2-4). Terzi nella classifica provvisoria gli olandesi di Alwin Van Daalen a bordo di Who’s Next, mentre Ave Maria di Malilli Balbo paga caro il penalty (ocs) della seconda prova e nonostante un bel terzo e un secondo di giornata conclude in quarta posizione, a parità di punteggio con Dolcenera degli armatori Lallai e Bisti. Oggi equipaggi in acqua per la seconda giornata di regate del Trofeo Gavitello d’Argento riservato alle classi monotipo organizzato dallo Yacht Club Punta Ala; per gli X-35 si punta a mettere in bottino almeno altre due prove per applicare lo scarto. 






Ultimo aggiornamento Sabato 24 Maggio 2014 08:42
 
Al via il Gavitello d'Argento

Vele_rosa_2

Trofeo Gavitello d'Argento – La flotta italiana X-35 pronta a scendere in acqua
Un must della stagione agonistica per gli armatori del piccolo monotipo danese il prestigioso evento dello Yacht Club Punta Ala che quest’anno rappresenta un importante banco di prova in vista delle regate iridate di Sanremo

Ultimo aggiornamento Giovedì 22 Maggio 2014 09:40
Leggi tutto...
 
Lerici X-35 Cup

Ave_Maria

Con la vittoria di Ave Maria di Malilli Balbo dell ’X-35 Cup’ parte la stagione del piccolo monotipo danese, rotta verso i Mondiali di Sanremo
Le regate nel Golfo dei poeti inaugurano la ‘stagione X’, quest’anno carica di sfide con i Worlds di Sanremo e il Campionato Nazionale con il quale il 21 settembre Club Nautico Scarlino e la classe italiana X-35 aderiranno alla ‘Bart’s Bash’

Ultimo aggiornamento Mercoledì 16 Aprile 2014 13:27
Leggi tutto...
 
News dalla Classe, Consiglio del 4 aprile

logo_classe

Gentili Associati,

vorrei porre la Vostra attenzione su alcuni temi. La Classe Internazionale X-35 è una classe riconosciuta dall'ISAF sin dal 2006. La Classe Italiana è stata una delle classi nazionali che ha promosso con la sua attività il riconoscimento ISAF ed è stata a sua volta riconosciuta dalla FIV nel Luglio 2007. Senza tali passaggi non si sarebbe potuta svolgere l’attività svolto negli ultimi anni. E' quindi nostro dovere rispettare come associazione le normative federali, le stesse che siamo tenuti a fare a livello personale in quanto tesserati FIV. La nostra associazione deve collaborare con la Classe Internazionale e vigilare affinché essa rispetti le Regulation ISAF.

Il nostro statuto, che potete consultare nel website della classe, è stato approvato dall'assemblea straordinaria del febbraio 2012, con tutti voti favorevoli ed un solo astenuto, un armatore non più in attività che ha ritenuto più corretto non votare". La FIV ha approvato tale statuto nel Luglio seguente. Vi segnalo che tra i soci segnalati in bilancio 2013, recentemente distribuito, tutti avevano votato a favore di tale statuto salvo coloro che sono diventati soci dopo quella data, ovviamente per tutti il nostro statuto è vincolante in quanto aderenti all'associazione.

L'osservanza dello statuto è perfettibile, ma ritenere di potere non considerarlo rende l'associazione criticabile e quindi debole, vi pregherei di fare uno sforzo di lettura dello stesso onde evitare di incorrere in errori formali o sostanziali di comportamento

La forza della nostra associazione è quella di avere sempre cercato di ostacolare violazioni delle regole e di reagire al meglio ad ogni tentativo in tal senso, in effetti a questo scopo sono sempre stati investiti tempo e risorse. Questo comportamento ha suscitato rispetto e considerazione nell’ ambito della vela nazionale ed internazionale.

Lo scopo dell'associazione è quello di favorire la attività di classe in quanto monotipo e non di organizzare l'attività ad handicap. E' pur vero che le due attività possono essere compatibili tra loro, ma tale compatibilità non ci dovrebbe distogliere dallo scopo primario che è quello di conservare una stretta monotipia tra le imbarcazioni. Certamente l'associazione non può vietare agli associati il miglioramento del rating nelle regate ad handicap, se ottenibile con la semplice misura delle vele. Purtroppo però questo rende poi la competizione tra le medesime barche differente tra regate a monotipo e regate ad handicap il che non favorisce certo l'immagine dell'imbarcazione e dell'associazione.

In questa ottica è necessario migliorare il certificato One Design, che abbiamo nel sistema ORC e condizionare l'IRC a emettere egualmente un certificato standard anche se per questo occorrerà un investimento in denaro e tempo. Fino ad oggi la copertura e la volontà di questo investimento non c'è mai stata né dalla classe internazionale, avara nel mettere a disposizione i fondi necessari, né dalla classe nazionale che non ha mai stanziato denaro per questo scopo.

La classe internazionale in particolare non può limitare il proprio compito ad assegnare le competizioni, ma dovrebbe essere attiva nel promuovere il rispetto delle regole e, ove utile e necessario, nel guidare una evoluzione critica delle stesse. Poiché in realtà l’ICA in questi anni è stata totalmente assente in questi ambiti, è necessario che la associazione italiana divenga promotrice di tali azioni, in particolare quest'anno, nel quale abbiamo l'onere e l'onore della presidenza della classe internazionale, il momento si presenta particolarmente favorevole. Ormai  le politiche di marketing della X-Yachts vanno in altre direzioni, dato lo scarso interesse per una imbarcazione che oggi non fa' numeri di vendita. A maggior ragione quindi l'associazione internazionale non dovrebbe trascurare i suoi doveri sin al punto di rischiare di perdere lo status ISAF di classe riconosciuta.

Vi ricordo che il calendario di attività della classe è proposto dal Consiglio ed approvato dall'assemblea; questo è un elemento fondamentale indicato dalla FIV, chiaramente espresso nella stesura dello statuto di classe. Egualmente è necessario un Consiglio Direttivo di almeno 5 elementi. La stessa FIV presuppone che il calendario le sia inviato almeno in bozza entro il 30 settembre e confermato nel mese successivo per potere essere poi inserito nel calendario nazionale.

Ciò appare logico, perché è il Consiglio Direttivo che ha gli strumenti ed il tempo per verificare se ad un evento partecipino un numero sufficiente di imbarcazioni e la disponibilità di uno o più circoli ad organizzare l'evento. Quindi se in una riunione si ipotizza di potere organizzare alcuni eventi, ma poi su di essi non raggiungono quel minimo di adesioni tali che l'evento abbia possibilità di riuscire, il fatto di non effettuare tale evento non può essere considerato una mancata promessa, ma solo la considerazione della realtà.

Vi ricordo infine che una assemblea è convocata, secondo quanto indicato dall'art 15 dello Statuto, dal Presidente, su decisione del consiglio direttivo o su richiesta di 3/10 dei degli Associati aventi diritto di voto, con almeno 20 giornivdi anticipo sulla data fissata. Mancando ciò l’ assemblea non può essere considerata valida. Questa non è burocrazia, ma strumento di trasparenza diffusa. Preciso che le Assemblee telematiche, a norma di statuto, possono  svolgersi in audio o video conferenza, a condizione che tutti i partecipanti possano essere identificati e sia loro consentito seguire la discussione ed intervenire in tempo reale alla trattazione degli argomenti affrontati. In passato questa modalità è stata utilizzata unicamente per adempimenti tecnici di argomenti già ampiamente discussi e deliberati in precedenti assemblee (votazione dello statuto nel febbraio 2012).

Ai termini di statuto, data le situazione creatasi e mio malgrado, sono il Presidente della Associazione, con un consiglio che vedrà scadere il suo mandato il prossimo giugno. Da tempo vi ho indicato che il 22 Giugno, durante l'evento che sicuramente avrà maggiore partecipazione da parte degli associati, sarà svolta una assemblea, per rinnovare gli organi sociali. In quel momento tutti potranno esprimere le loro idee per l'attività futura dell'associazione. L'avere annunciato da tempo tale data non significa volere rimandare, ma poter svolgere il corretto lavoro preparatorio  affinché tutto si svolga nel modo più costruttivo  possibile. In questa ottica il Consiglio Direttivo è disponibile ad accogliere ogni suggerimento.

E' mia forma mentis comunicare e rendere tutti partecipi e penso di averne dato prova nel biennio in cui ho avuto il piacere e l’ onore di presiedere l'associazione.

Vi informo inoltre che l'utilizzo della copia conoscenza nascosta nella distribuzione delle mail agli associati è un dovere dell'associazione derivante dalle leggi sulla privacy. Per contro ho fatto controllare gli indirizzi mail utilizzati negli ultimi tempi da vari associati, questi non comprendono tutti gli associati mentre si mandano addirittura messaggi a chi associato non è più.

Nei giorni scorsi si è conclusa la distribuzione dei Bandi di Regata per gli eventi in calendario. La forma distributiva di parte degli stessi in Draft è legata unicamente possibile revisione degli sponsor in corso da parte delle società organizzatrici. Il testo salvo piccole variazioni non sostanziali è invece quello concordato con l'associazione.

La FIV ha definito le commissioni di stazza per i principali eventi, in particolare per il World X-35 ha nominato Marco Barbieri, Francesco Morassutti e Massimo Sorli (tutti stazzatori esperti della classe X-35 che hanno già partecipato più volte a commissioni di stazza di eventi internazionali della classe) aderendo così alle indicazioni della associazione.

Grato della vostra attenzione vi invio un cordiale sportivo saluto,

Alessandro Solerio

PER SCARICARE IL VERBALE

pdf_icon

Ultimo aggiornamento Lunedì 07 Aprile 2014 05:41
 
Campionato Mondiale 2014

X-35_logo_RGB

World Championship 

21-28 Giugno 2014 - Sanremo

pdf_icon  Bando

RISULTATI

Ultimo aggiornamento Lunedì 09 Febbraio 2015 10:26
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 20